Conferenza stampa di presentazione sabato 12 maggio
Il Premio letterario Tropea alla Fiera internazionale del libro di Torino

Il Premio letterario nazionale “Città di Tropea- Una regione per leggere” sarà presentato alla Fiera internazionale del libro di Torino. Sarà il presidente dell’Accademia degli affaticati, Pasqualino Pandullo, a tenere una conferenza stampa insieme con il direttore del Sistema bibliotecario di Vibo Valentia, Gilberto Floriani, e con lo scrittore Pierfranco Bruni in rappresentanza del Comitato tecnico-scientifico del Premio stesso.
L’incontro con i giornalisti è fissato per le ore 20 di sabato 12 maggio nello stand della Regione Calabria (Padiglione 3 stand 88 Lingotto Fiera). Il Premio Tropea rientra infatti fra le iniziative promosse dall’Assessorato alla Cultura guidato dall’on. Sandro Principe e proposte alla manifestazione piemontese.
“La nostra presenza a Torino – ha commentato Pasqualino Pandullo – è una occasione di grande visibilità, nella sede più prestigiosa e più intonata possibile, per l’evento al quale l’Associazione culturale che presiedo sta lavorando da un anno”.
Il Premio letterario “Città di Tropea – Una regione per leggere”, alla sua prima edizione, si svolgerà nella cittadina turistica calabrese nei giorni 21, 22 e 23 giugno. A scegliere il vincitore assoluto all’interno della terna dei libri finalisti saranno tutti e 409 i sindaci calabresi, affiancati da una giuria popolare composta anche da 13 studenti. Significativo l’intento che va ben oltre la dimensione cultural-mondana delle tre serate: nella regione dove si legge meno in assoluto, la Calabria appunto, i sindaci diventano gli alfieri di una originale campagna per la lettura.
La terna è composta da “Gomorra” di Roberto Saviano (Mondadori), “Donne informate sui fatti” di Carlo Fruttero (Mondadori) e “Mille anni che sto qui” di Mariolina Venezia (Einaudi). A selezionare i tre libri finalisti è stato un Comitato tecnico-scientifico presieduto da Isabella Bossi Fedrigotti e formato, anche, dai rettori delle tre Università calabresi, dal Presidente dell’Autorithy per le Comunicazioni, Corrado Calabrò, e dall’esperto di editoria Giuliano Vigini.
Lo stand della Regione Calabria alla Fiera internazionale del Libro di Torino si trova, quest’anno, vicino a quelli del Ministero dei Beni Culturali, della Rai, del Comune di Torino.
Tropea, 9 maggio 2007
Ultimo aggiornamento ( luned́ 14 maggio 2007 )